Approfondimenti

Quando si effettuano lavori di ristrutturazione di una casa ci si ritrova a dover affrontare ben presto la questione legata alla tipologia di infissi da installare nell’abitazione in questione. Al momento della scelta le opzioni non mancano di certo.

Infissi in PVC, legno o alluminio rappresentano soluzioni senza dubbio molto interessanti ed offrono pro e contro a seconda delle esigenze in cui ci si ritrova. In alcuni casi, infatti, quella degli infissi in PVC può essere considerata la scelta migliore mentre in altri è consigliabile puntare su infissi in legno piuttosto che su infissi in alluminio.

Come detto in precedenza, ogni soluzione presenta vantaggi e svantaggi più o meno marcati e, quindi, prima di procedere all’acquisto ed alla valutazione dei singoli prezzi dei tre materiali risulta opportuno effettuare un’approfondita analisi delle proprie esigenze al fine di determinare la soluzione più indicata ed effettuare, quindi, l’acquisto migliore.
Il legno, un tempo utilizzato come unica reale alternativa per i serramenti di un’abitazione, rappresenta oggi un materiale piuttosto ricercato che, grazie a nuove tecniche di realizzazione, come l’essicazione artificiale, e all’utilizzo di vernici di buona qualità riesce a garantire tanti anni di buon funzionamento. Il legno rappresenta un elemento d’arredo molto richiesto e garantisce un’elevata qualità estetica ai serramenti.

Grazie ad una trasmittenza piuttosto bassa, gli infissi in legno risultano particolarmente isolanti dal punto di vista termico, quindi, soprattutto se del giusto spessore, si rivelano essere degli ottimi strumenti per un attento risparmio energetico.

Nonostante non necessiti di una manutenzione costante, il legno è comunque un materiale delicato soprattutto se le finestre risultato esposte costantemente al sole ed agli agenti atmosferici senza particolari protezioni. Il legno andrà periodicamente riverniciato al fine di proteggere il materiale stesso e conservare l’eccellente resa estetica garantita da questa particolare tipologia di infisso. Al fine di conservare al meglio tutte le sue proprietà, il legno andrà, inoltre, trattato e nutrito con prodotti specifici che aiuteranno l’infisso ad avere una lunga carriera, riducendo al minimo i possibili problemi legati all’usura.

I prezzi delle finestre in legno, se di buona qualità e fattura, non sono sicuramente contenuti ma nemmeno troppo elevati come erroneamente si crede. Un infisso in legno richiede, quindi, un importante investimento, sia in termini economici che di manutenzione, ma presenta tante qualità che possono renderlo l’opzione migliore per gli infissi.
Uno dei materiali più utilizzati al giorno d’oggi nella produzione dei serramenti di vario tipo è l’alluminio, un materiale metallico leggero e versatile che si adatta a tante soluzioni differenti, sia di dimensioni piccole che estese. Uno dei principali vantaggi dell’alluminio è la sua capacità di resistere bene alle intemperie e, quindi, di caratterizzarsi come materiale durevole sotto tanti punti di vista. I serramenti in alluminio richiedono, quindi, poca manutenzione e, quindi, possono risultare particolarmente indicati a diversi acquirenti che, per svariati motivi, non hanno il tempo di garantire un livello costante di manutenzione ai serramenti.

L’alluminio è però uno scarso isolante, sia dal punto di vista termico che acustico, ed un infisso realizzato esclusivamente con questo materiale non garantirà prestazioni soddisfacenti. Spesso, quindi, l’alluminio viene combinato con un isolante collocato all’interno dell’infisso che ha lo scopo di migliorare gli aspetti in cui questo materiale risulta deficitario. Da notare che lo stesso alluminio può essere combinato con il legno per creare degli infissi "ibridi" in grado di unire i vantaggi di questi due materiali radicalmente differenti.

I prezzi delle finestre in alluminio possono aumentare in modo significativo quando si ha la necessità di minimizzare gli svantaggi di questo materiale. Spesso, infatti, per garantire un buon livello di isolamento risulta necessario ricorrere all’utilizzo di vetri a doppia camera, un elemento sicuramente molto utile ma che comporta un ulteriore incremento del prezzo degli infissi di alluminio.
Il PVC è un materiale plastico estremamente versatile e completo in grado di caratterizzarsi come una delle soluzioni più interessati, sotto diversi punti di vista, per la realizzazione dei serramenti di una casa. Gli infissi in PVC, infatti, garantiscono un buon livello di isolamento acustico e termico che, soprattutto in alcune situazioni, come zone molto rumorose o molto fredde, rappresenta un plus sicuramente molto importante.

La versatilità del PVC può essere riscontrata anche quando si analizzano le sue potenzialità estetiche. I serramenti in PVC, infatti, possono essere realizzati con finiture e verniciature piuttosto differenti tra loro e, quindi, risultare particolarmente adatti alle più svariate esigenze di design di una casa. Ad esempio, con i dovuti accorgimenti e l’utilizzo di apposite pellicole, è possibile realizzare infissi in PVC in grado di garantire una resa estetica molto simile al legno, un materiale che, come detto in precedenza, risulta spesso la soluzione preferita anche per questioni puramente estetiche e stilistiche.

Come già detto in precedenza, la versatilità di questo materiale rappresenta, senza dubbi, un importante plus quando ci si trova a dover scegliere gli infissi da installare nella propria abitazione.

Un altro vantaggio del PVC è rappresentato dalla manutenzione. Questa particolare tipologia di infissi è, infatti, piuttosto facile da conservare nel tempo. La pulizia non richiede l’utilizzo di materiali specifici (bastano comuni detergenti per vetri ad esempio) e gli agenti atmosferici non risultano, anche sul lungo tempo, particolarmente dannosi per i serramenti che, quindi, si caratterizzano per un’eccellente durabilità negli anni, riducendo al minimo anche i possibili costi di manutenzione straordinaria.

I prezzi delle finestre in PVC non sono troppo elevati e, di fatto, l’utilizzo di questo materiale per realizzare infissi di varie tipologie in una casa non comporta un esborso troppo elevato. A rendere ancora più convenienti dal punto di vista economico gli infissi in PVC sono anche i bassi costi di manutenzione e la durabilità nel tempo delle strutture installate che potranno essere utilizzati per diversi anni continuando a garantire un buon fattore di isolamento ed una piacevole resa estetica.